image description

Sostituzione ammortizzatori e molle

sostituzione-ammortizzatori
Lo scopo principale degli ammortizzatori è quello di attutire le sconnessioni del manto stradale e rendere più confortevole la guida, tenendo l’auto in carreggiata. Per questo, in caso di usura, devi rivolgerti a un’officina specializzata nel cambio di molle e ammortizzatori, come Pneumatici Angioletti. Scopri i nostri servizi professionali.

 

La sostituzione ammortizzatori e molle si rende necessaria qualora intervengano problemi nel corretto funzionamento delle sospensioni. Nei primi anni di vita dell’automobile, man mano i chilometri percorsi aumentano, esse si scaricano progressivamente e, a un certo punto, arriverà il momento di sostituirle.

Per saperne di più, leggi in questa pagina:

 

Hai bisogno di sostituire le molle, gli ammortizzatori o le sospensioni dell’auto?

Contatta l’officina Angioletti più vicina a te

 

Pneumatici Angioletti, il servizio di sostituzione di molle e ammortizzatori a Bergamo

Nelle nostre quattro officine a Bergamo e provincia, offriamo servizi di:

  • cambio delle sospensioni
  • sostituzione di ammortizzatori anteriori e posteriori a ricambio degli originali
  • valutazione e modifica dell’assetto dell’automobile tramite cambio delle molle per ribassamento

 

Sostituzione ammortizzatori posteriori

Lo scopo principale degli ammortizzatori è quello rendere gli spostamenti più agevoli, attutendo i sobbalzi dovuti a manti stradali sconnessi. Data la loro importanza, dunque, è fortemente sconsigliato procedere da soli alla sostituzione degli ammortizzatori posteriori. Credendo di risparmiare, infatti, si generano solo danni ulteriori, che possono peggiorare lo stato anche di quelli anteriori.

 

Sostituzione ammortizzatori anteriori

Questi ammortizzatori hanno una durata inferiore rispetto a quelli posteriori perché il motore, in genere, si trova proprio nella parte anteriore dell’auto che, di conseguenza, subisce carico e vibrazioni maggiori. Per ovviare al problema, molte case automobilistiche utilizzano dei tipi di ammortizzatori combinati con la molla in un unico componente funzionante. A maggior ragione, in caso si sostituzione di ammortizzatori anteriori, è bene rivolgersi a officine specializzate come Pneumatici Angioletti.

 

I marchi di ammortizzatori e molle che trattiamo

L’esperienza nel settore che abbiamo maturato a partire dagli anni Settanta, ci consente di risolvere qualsiasi tipo di problema riguardi le molle, gli ammortizzatori, le sospensioni, gli pneumatici.

Nelle tre officine di Bergamo e in quella di Cambiago, oltre ai più comuni marchi a ricambio, trattiamo ammortizzatori Bilstein e molle Eibach per le modifiche.

 

Contattaci senza impegno

 

I fattori che incidono sul cambio degli ammortizzatori e delle molle

Sulle automobili nuove, in genere, il cambio degli ammortizzatori viene effettuato dopo 60-80 mila Km; superata questa soglia, circa ogni 30 mila Km percorsi. Tuttavia, esistono casi in cui è necessario cambiare le sospensioni e gli ammortizzatori dell’auto ben prima dei 50 mila Km e altri in cui essi durano ben oltre i 150 mila Km.

È perché lo stile di guida determina la sostituzione o meno degli ammortizzatori, sia quelli anteriori che posteriori. Un veicolo che viaggia prevalentemente su strade di campagna sconnesse, per esempio, ha bisogno che molle e sospensioni vengano controllate, ed eventualmente sostituite, più frequentemente rispetto a un’automobile che percorre in prevalenza autostrade.

L’età del veicolo, poi, influisce sullo stato di salute delle molle, che sono fondamentali per la tenuta di strada e per mantenere gli ammortizzatori in buone condizioni: se il rivestimento epossidico è danneggiato, infatti, esse arrugginiscono. Urti con sassolini o fenomeni di frizione vari, inoltre, possono portarle alla rottura, soprattutto in corrispondenza della sommità o del fondo.

Per questo, è sempre bene rivolgersi a un’officina per il controllo e il cambio di molle, sospensioni e ammortizzatoridell’auto.

 

Come si capisce quando sostituire gli ammortizzatori?

Dopo molti chilometri percorsi, gli ammortizzatori perdono forza e si scaricano progressivamente. Lo si comprende dal fatto che:

  • si allungano gli spazi di frenata
  • vi è un aumento anomalo del consumo di carburante
  • si verificano vibrazioni continue nell’abitacolo
  • l’auto sobbalza in modo fastidioso sulle strade sconnesse o in caso di buche
  • lo sterzo ha scarsa reattività

Inoltre, gli ammortizzatori da sostituire, in genere:

  • si grippano, cioè lo stelo si blocca in una determinata posizione
  • scoppiano e lo stelo cromato si sporca di olio
  • diventano rumorosi perché l’aria viene aspirata al loro interno

Dunque, non è solo una questione di comfort: se non si procede immediatamente al cambio degli ammortizzatori, la tenuta di strada va incontro a un peggioramento sensibile e, in caso di asfalto bagnato, la vettura rischia di slittare sull’acqua – aquaplanning.

 

richiedi un preventivo
Prenota un appuntamento
tipo veicolo

(*) I campi contrassegnati dall’asterisco sono obbligatori
N.B. Il preventivo va perfezionato con un check gratuito presso l’officina.

Contattaci ai seguenti numeri

Chiudi